Italiani all’estero, Wilma Quinteros (Presidente Comites) nuova Coordinatrice MAIE Bolivia

Il presidente del MAIE, On. Ricardo Merlo: “Con lei si aggiunge un importante tassello alla squadra MAIE”

La dott.ssa Wilma Quinteros è la nuova Coordinatrice MAIE in Bolivia. La dott.ssa Quinteros ha un curriculum di tutto rispetto: fin da ragazza si è impegnata nel mondo del sociale e del volontariato, partecipando a vari incontri mondiali dei Giovani a Iesolo, come rappresentante della Bolivia.

Coerentemente con il suo impegno nel sociale, ha proseguito i suoi studi laureandosi in Lavoro sociale; quindi ha svolto un dottorato in Ricerca sociale presso l’Università La Sapienza di Roma. Ha conseguito due Master in Desarrollo Humano presso l’Università di Bolivia e Panama, e in Desarrollo Comunitario in Canada.

Ha ricoperto per 29 anni il ruolo di coordinatrice della Caritas Bolivia ed è stata coordinatrice della Zona Boliviana della Caritas internacional. E’ stata professoressa dell’Università di San Andrès de La Paz. E’ la prima donna Presidente del Circolo Italiano in Bolivia.

Incontrando, nei giorni scorsi, il Presidente Merlo a Santa Cruz de la Sierra, come presidente del Comites la dott.ssa Quinteros ha dimostrato di conoscere molto profondamente le dinamiche e la situazione della comunità italo boliviana, manifestando al Presidente Merlo la sua volontà di aderire al MAIE proprio perché attraverso di esso crede si possano meglio difendere i diritti degli italo-boliviani.

“Il MAIE – ha detto – rappresenta qualcosa di veramente autentico e proprio del mondo degli italiani all’estero. Possiamo fare molto con il Movimento associativo anche qui in Bolivia e siamo già pronti ad aderire alla prossima iniziativa del 7 Aprile, per avere servizi consolari più efficienti e adeguati al nome dell’Italia”.

Il Presidente Merlo, che ha deciso di affidarle l’incarico di Coordinatrice del MAIE Bolivia, ha dichiarato: “Wilma Quinteros è un’illustre sociologa, cattolica particolarmente attenta alle questioni sociali e della comunità. Con lei si aggiunge un importante tassello alla squadra che lavorerà con il MAIE in Sud America”.