Italiani all’estero, Violista Paolo Gandolfo in concerto a New York e Washington

 Due appuntamenti importanti per il famoso violista da gamba, Paolo Pandolfo, vengono segnalati oggi dall’Istituto Italiano di Cultura di Washington. 
 
Gli appuntamenti sono in programma rispettivamente domani, 26 gennaio, presso "La Maison Française" a New York, e il 27 gennaio presso il Coolidge Auditorium, a Washington.
 
 Noto come "Lo Yo-Yo Ma della viola da gamba", l’italiano Paolo Pandolfo riporta in vita la musica barocca e rinascimentale attraverso il suo strumento; acclamato solista, artista d’ensemble ed insegnante, i lavori di Pandolfo sono famosi per le improvvisate influenze dal jazz e dalla musica folk. La sua esibizione proporrà brani di St. Colombe, Marais, Bach, Abel e composizioni proprie.
 
Paolo Pandolfo nelle sue espressioni artistiche creca di creare un ponte tra il passato ed il presente, apportando immediata e spontanea vitalità  alla musica barocca e rinascimentale.
 
Pandolfo ha studiato con Jordi Savall alla Schola Cantorum Basiliensis in Svizzera ed è stato membro dell’ensemble Hesperion XX di Savall, esibendosi in tutto il mondo, e realizzando centinaia di concerti e decine di registrazioni.
 
Nel 1990, dopo il successo del suo primo assolo è stato nominato Professore di viola da gamba alla Schola Cantorum Basiliensis a Basilea, dove ancora insegna, mentre la sua carriera lo porta ad esibirsi in tutto il mondo da solo, con band o con i suoi ensemble ("Labyrinto" e "Travel Notes Project").

NESSUN COMMENTO

Comments