Italiani all’estero, Vincenzo Schioppa ambasciatore a Pretoria

Vincenzo Schioppa è ufficialmente ambasciatore a Pretoria, e lancia subito un messaggio: rafforzare il partenariato stabile con il Sudafrica. Come? Proseguendo sul cammino già intrapreso, ma rendendolo più solido. Va quindi rafforzata la cooperazione con "uno degli attori piu’ importanti tra i Paesi emergenti per la sua sostanza economica e il ruolo politico sempre piu’ evidente sulla scena internazionale".

Piu’ in generale, per Schioppa il Sudafrica e’ un Paese in forte crescita, strategico, con cui va costruito "un partenariato stabile" anche grazie alla stretta collaborazione con l’ambasciata del Sudafrica a Roma.

Pretoria per la sua posizione geografica di "hub per tutta l’Africa subasahariana", ha grandi potenzialita’, che per l’ambasciatore si traducono in "altrettanto grandi opportunita’ per costruire partenariati in molti settori, a cominciare dalle infrastrutture e trasporti", dove diverse aziende italiane sono gia’ operative.

Fino ad oggi sono tante tante le iniziative messe in atto dal sistema Italia: in ordine di tempo, l’ultima riguarda la missione incentrata sulle rinnovabili e organizzata da Confindustria assieme agli Esteri e all’Ice a fine settembre, che si "e’ rivelata un buon successo per le nostre imprese e soprattutto ha aperto strade molto promettenti".

E poi c’è l’intercambio culturale, ma non solo: "Sono in atto dei promettenti contatti tra il rettore dell’universita’ di Napoli e l’ambasciata sudafricana in Italia – riferisce il diplomatico -, contatti che potremmo concretizzare presto con un accordo da tradurre subito in attivita’ operative comuni, e gia’ sono attivi scambi nel settore delle scienze agrarie".

NESSUN COMMENTO

Comments