Italiani all’estero, Verso la rinascita del Ctim (FOTO) con Menia e Di Biagio (Fli)

Lo scorso 31 gennaio, dopo la commemorazione di Mirko Tremaglia alla Camera, e dopo la Santa Messa in omaggio allo storico ministro degli Italiani nel mondo scomparso lo scorso 30 dicembre, si è tenuta una riunione informale di alcuni esponenti del Ctim – Comitato Tricolore Italiani nel mondo -, l’associazione fondata proprio da Tremaglia – che ne era il Segretario Generale – per difendere gli interessi degli italiani all’estero, ovunque si trovassero.

Con la scomparsa di Tremaglia il Ctim è rimasto senza una vera guida, anche se a dirla tutta da tempo Mirko non si occupava più come prima del suo Comitato, proprio perchè ammalato.

Tremaglia non ha mai indicato un suo delfino, e quindi ora si sta cercando di capire come "scongelare" il Ctim, per troppo tempo paralizzato.

All’incontro ha partecipato Roberto Menia, deputato di Futuro e Libertà e Coordinatore nazionale del partito finiano, che Tremaglia aveva nominato Coordinatore Ctim ma che in seguito aveva deciso di dimettersi. Ora c’è da capire come trovare la quadratura del cerchio, visto che anche dall’estero i citiemmini sono interessati e anche un po’ preoccupati per alcuni rumors che attribuiscono a manovre romane l’intenzione di impossessarsi del Comitato senza averne in realtà diritto.

Di certo c’è che Giacomo Canepa è presidente del Ctim. Cogliendo l’occasione della prossima assemblea plenaria del Cgie, Canepa ed altri si riuniranno per parlare anche di questo, del futuro del Comitato Tricolore.

Da parte sua, Menia ha chiesto il contributo di tutti e si è fin da subito dimostrato ragionevole e aperto ad ogni soluzione, sottolineando però la scelta politica di Tremaglia, che era stata quella di lasciare il PdL per passare al Fli.

Mentre si attendono incontri ufficiali, una delle idee proposte dallo stesso Menia è quella di puntare sulle nuove tecnologie per abbreviare le distanze e permettere un contatto diretto con tutti i citiemmini, attraverso il web.

Allegata a questo articolo, la galleria d’immagini con alcuni momenti dell’incontro, tenutosi in una semplice pizzeria romana.

NESSUN COMMENTO

Comments