Italiani all’estero, ‘Tauromaquia’: mostra a Praga con sostegno dell’Ambasciata d’Italia

Con il sostegno dell’Ambasciata d’Italia in Praga e dell’Istituto Italiano di Cultura, è stata inaugurata di recente presso la Casa Municipale (Obecni dum) di Praga la mostra "Tauromaquia", curata da Serena Baccaglini dell’Università Cattolica di Milano.

L’esibizione, che resterà aperta fino al prossimo 9 aprile, si articola in una rassegna di opere di Pablo Picasso, Salvador Dalì e Francisco Goya sul tema della corrida ed è completata da tele e schizzi su analogo tema dei boemi Emil Filla e Karel Capek. Il tema della tauromachia viene presentato anche in prospettiva storica partendo da un pregiatissimo pannello ligneo del settecento, di autore anonimo, che riproduce la corrida veneziana in Piazza San Marco.

Da segnalare l’esibizione dell’originale del grande cartone preparatorio di Guernica di Pablo Picasso, unitamente a tutti gli sketches dell’autore ed ai primi studi dell’opera.

Il tema della mostra ha un elevato valore simbolico, essendo chiaro il riferimento alla lotta tra l’intelligenza dell’uomo e la forza bruta dell’animale, tema già caro alla mitologia greca, partendo da Teseo. Detto significato viene sviluppato nel tempo, ove (si guardi alle opere di Picasso) il toro diventa simbolo anche di oppressione politica e la corrida elemento indicante la volontà di riscatto.

NESSUN COMMENTO

Comments