Italiani all’estero, Sidney: premiati vincitori concorso letterario Associazioni Siciliane

Venerdi 21 Ottobre a Sydney, durante una piacevolissima serata, sono stati presentati i premi ai vincitori del concorso letterario: si sono cosi’ conclusi i festeggiamenti per il 150esimo
anniversario dell’Unità d’Italia da parte delle associazioni Siciliane. Hanno presentato la serata il Dott Francesco Giacobbe e Teresa Todaro Restifa.

Il primo premio per la narrativa di $1,000.00 offerto dal Sig Mario Martino e’ stato assegnato al Sig Carlo Fantalussi di Sydney per il racconto "Il caso DON". Il Sig Fantalussi (nome d’arte) ha poi indicato che il premio verra’ diviso per meta’ con la fondazione del piccolo nipotino morto per una gravissima malattia,  e l’altra meta’ servirà per sponsorizzare uno dei premi del prossimo concorso letterario del CAS.

Il Secondo premio di $500 offerto da Alfredo Bovier e’ stato assegnato al Sig Sebastian Busa di Sydney per il suo lavoro "The Truth about what it means to be Italian". Il Sig Alfredo Bovier ha rinnovato il suo impegno a sponsorizzare uno dei futuri vincitori.

Per la poesia  il primo premio e’ stato sponsorizzato dal Dott Eugenio Casamassima ed e’ andato a Filippo Ragusa di Sydney per  la poesia "Sicilia Terra mia". il secondo premio sponsorizzato dal Dott Francesco Giacobbe e’ stato assegnato al Sig Federico Guastella di Ragusa, "Primo amore".

Il premio giovani e’ stato sponsorizzato dal Sig Andrew Valerio ed e’ andato a Gianluca Tripodi di Sydney con "Bossi Garibaldino". Infine il premio per il disegno sponsorizzato da Teresa Todaro Restifa, Co-ordinatrice del CAS, e’ stato assegnato a Yosra Darawshe di 10 anni per il "Il Gatto a Colori". Numerose le segnalazioni di Merito.

Il Cordinamento delle Associazioni Siciliane desidera ringraziare tutte le associazioni che ne fanno parte, i partecipanti al concorso, i giudici, gli sponsors, il comitato promotore e in particolare il Sig Sam Mugavero per il suo immenso impegno e per la realizzazione dell’antologia che ha l’onore di avere una prefazione del Dott Charlie Pollicina.  Un’altro grazie di cuore a Fausto Biviano della Mediterranean House per la sua disponibilità.

NESSUN COMMENTO

Comments