Italiani all’estero, Sempre più export italiano in Venezuela

L’Italia guarda sempre più al Sud America: Argentina, Brasile. E anche Venezuela, nonostante la presenza del dittatore rosso Hugo Chavez. Dal punto di vista economico, infatti, il nostro Paese guarda con sempre maggiore interesse al Venezuela, cercando di rafforzare i legami con la nazione sudamericana.

Rispetto al 2010, nei primi nove mesi del 2011 l’export dell’Italia e’ aumentato del 15,3 per cento, anche grazie ai tanti italiani residenti in Venezuela, per un valore di 485 milioni di euro. L’import e’ cresciuto del 41,8 per cento (278 milioni).

E’ quello delle apparecchiature elettriche e per uso domestico il settore che tira di più (+122,3 per cento), seguito da quelli dei prodotti alimentari (+44,3) e dei prodotti chimici (+36,7 per cento).
Non è finita qui: cresce di oltre il 6% il settore dei macchinari e attrezzature, che compone il 42 per cento del nostro export verso il Venezuela.

Sono numeri importanti, risultati che sono stati raggiunti anche grazie ad una buona politica messa in atto dal ministero degli Esteri italiano, insieme a quello dello Sviluppo Economico. Anche la nostra rete diplomatica ha fatto moltissimo, contribuendo alla promozione e alla crescita del Sistema Italia in Venezuela, organizzando missioni economiche e tour di imprenditori italiani che hanno incontrato nel paese sudamericano imprenditori e istituzioni locali.

NESSUN COMMENTO

Comments