Italiani all’estero, Satyricon: la sedia di Picchi a Bruxelles?

Mentre fervono i preparativi per la riunione di sabato a Bruxelles degli «uomini di buona volontà», organizzata da Angela Piscitelli, Simone Ceramicola, Roberto Basili, Vittorio Porta Frigeri, Alberto Bertali, non é stato ancora sciolto il dilemma sulla partecipazione o meno del coordinatore del Pdl in Europa, Guglielmo Picchi.

I bene informati assicurano che al deputato toscano l’iniziativa non sia piaciuta per niente perché non concordata con lui; pare poi che l’annunciata presenza di Massimo Romagnoli e di un cronista di ItaliaChiamaItalia abbia contribuito ad innervosire ulteriormente il bravo Guglielmo. Con ogni probabilità Picchi non andrà a Bruxelles, ma per non sembrare scortese pare che voglia inviare un segno della sua presenza e della sua onnipotenza; la famosa sedia recante il suo nome utilizzata per ascoltare Angela Merkel!

La reliquia sarà esposta nella sala prima dell’inizio dei lavori; i fedeli potranno ammirarla, toccarla e magari lasciare un obolo per la prossima campagna elettorale del candidato.

NESSUN COMMENTO

Comments