Italiani all’estero, Sangregorio (MdL): Morte Tremaglia ci riempie di dolore

 "Ho appreso della scomparsa dell’On. Mirko Tremaglia quando qui a Buenos Aires era ancora mattina presto. La notizia mi ha molto rattristato, e ha colpito tutti i connazionali a cui l’ho comunicata nei minuti e nelle ore successive. Tremaglia è il padre di tutti noi italiani nel mondo, colui che ha permesso a milioni di italiani all’estero di poter votare direttamente dal proprio Paese di residenza e di poter scegliere altri connazionali che li rappresentassero a Roma, alla Camera dei Deputati e al Senato della Repubblica. Mirko Tremaglia amava l’Argentina e i tantissimi italiani che vivono nel Paese sudamericano. Con la sua scomparsa, l’Italia perde un politico di grande spessore, conosciuto e ricordato per avere lavorato una vita intera a costruire un ponte immaginario fra Roma e il resto del globo. Esprimo, anche a nome del Movimento delle Libertà in Argentina, le mie più sentite condoglianze alla moglie di Tremaglia e ai familiari tutti". Così Eugenio Sangregorio, Coordinatore del Movimento delle Libertà in Argentina, saluta Mirko Tremaglia nel giorno in cui se n’è andato lo storico ministro degli italiani residenti oltre confine.