Italiani all’estero, Romagnoli (PdL): Sempre più connazionali vicini al Movimento delle Libertà

Massimo Romagnoli, PdL, continua il suo tour presso le comunità italiane residenti in Europa per conoscere e aggiornare insieme ai suoi collaboratori il rendiconto delle cose fatte e di quelle ancora da fare. Il presidente del Movimento delle Libertà nei giorni scorsi è stato a Bruxelles, per un incontro organizzato da Salvatore Letizia, responsabile locale del MdL. Il giorno successivo Romagnoli ha partecipato ad una riunione MdL a Saarbrucke, organizzata dal Cav. Ferraro, e in serata ad una cena con un gruppo di imprenditori italiani che operano in Germania.

Sabato scorso, sempre in Germania, Romagnoli ha incontrato i coordinatori MdL di Mainz, Wiesbaden e Francoforte: “Sono stati tutti incontri molto importanti – riferisce Romagnoli -, durante i quali abbiamo lavorato alla strategia politica da mettere in campo in occasione delle prossime sfide elettorali, quelle che riguardano i Comites e il Parlamento. Ci siamo soprattutto concentrati sull’ampliamento del network MdL, un movimento che ha sempre più successo presso le nostre comunità in Europa e questo mi riempie di soddisfazione, perché vuol dire che il nostro progetto piace e che stiamo lavorando bene”.

Domenica scorsa tappa inglese, a Londra, per studiare insieme ai responsabili MdL locali iniziative sul territorio. Lunedì è toccato alla Svizzera, con Zurigo, San Gallo e Lugano: “La Svizzera è un Paese in cui il Movimento è cresciuto molto in questi ultimi mesi. Ai connazionali della Svizzera va il nostro riconoscimento, e un sincero grazie devo rivolgere a quei coordinatori che in Svizzera hanno lavorato con grande passione, costanza e dedizione: i risultati si vedono, i contatti con gli italiani sono sempre più numerosi e qualificanti, e questo è dovuto alla grande attenzione che i nostri responsabili dedicano loro”.

L’esponente del PdL è davvero soddisfatto, grato per il calore che i connazionali gli dimostrano in ogni occasione: “Il Movimento delle Libertà diventa sempre più forte. Ogni volta che mi reco presso le nostre comunità vengo accolto a braccia aperte: in questi ultimi incontri è stata davvero grande e calda l’accoglienza che mi hanno riservato. Il fatto, poi, che il nostro sito web, www.movimentodelleliberta.org, sia stato inserito ufficialmente nel sito del Popolo della Libertà, è un importante riconoscimento al nostro lavoro da parte del partito e dei vertici nazionali”.

“Gli italiani d’Europa si avvicinano sempre più al MdL perché vedono che lavoriamo con costanza, determinazione e serietà: questo – sottolinea Romagnoli – fa la differenza e i connazionali lo capiscono e ci premiano con la loro voglia di partecipare e fare squadra”.

Il presidente MdL annuncia per il 26 maggio un importante incontro a Mainz, Germania, di tutto il Movimento delle Libertà in Europa: si prevede la presenza di oltre mille persone. “Sarà l’occasione per aprire ufficialmente la mia campagna elettorale. L’evento avrà come titolo: ‘Italiani per l’Italia, tutti insieme per un grande cammino comune’. Il Movimento delle Libertà – conclude Romagnoli – arriva al cuore di tutti ed è sempre un passo avanti".

NESSUN COMMENTO

Comments