Italiani all’estero, Roberto Menia (Fli) nuovo Segretario Generale Ctim

Roberto Menia, Sottosegretario Ambiente, Gruppo Fini

Questa mattina a Roma si è tenuta una lunga riunione straordinaria del Ctim, il Comitato Tricolore per gli italiani nel mondo, la storica associazione fondata da Mirko Tremaglia, primo e unico ministro degli italiani all’estero scomparso lo scorso 30 dicembre.

Alla riunione, coordinata da Roberto Menia, coordinatore nazionale di Futuro e Libertà, che Tremaglia aveva scelto come Coordinatore generale del Ctim, hanno partecipato diversi esponenti citiemmini provenienti da tutto il mondo.

L’assemblea straordinaria è durata diverse ore, dalle 9.30 di mattina fino a poco dopo le 14. Coloro che vi hanno partecipato, raccontano a ItaliaChiamaItalia di un incontro durante il quale si sono vissuti anche “lunghi momenti di acceso dibattito e forti tensioni” fra le varie anime del Comitato. Poi, comunque, sono state prese le prime decisioni. Fra queste, la nomina di Roberto Menia a Segretario Generale del Ctim – Menia prende quindi il posto che era di Tremaglia – e la conferma di Giacomo Canepa alla presidenza del Comitato.

Sono inoltre stati nominati i coordinatori continentali, che secondo quanto ci è stato spiegato avranno per adesso un incarico a termine, nel senso che dovranno nei prossimi mesi verificare quanto sia diffusa la presenza del Ctim nei propri territori e quindi riportare tutto a Roma, in una sorta di relazione.

Ecco dunque i nomi dei coordinatori continentali: Mario Caruso per l’Europa, Vincenzo Arcobelli per l’America del Nord, Antonio Laspro per l’America del sud, Franco Santellocco per l’Africa e l’Asia, Joe Cossari per l’Oceania.

Fra alcuni mesi verrà convocata l’assemblea generale dell’organizzazione per procedere alla definizione e votazione del rilanciato organico del Ctim.

NESSUN COMMENTO

Comments