Italiani all’estero, Ricky Filosa: ‘Primarie? Bene il Pd, caos PdL’ (VIDEO)

Cari amici di ItaliaChiamaItalia, ecco il video dell’ultima puntata di Italiani nel mondo chiamano Roma’ dal titolo "Pd-Pdl, primarie a confronto". In studio Marco Fedi, deputato del Pd eletto all’estero e residente in Australia, Enrico Pianetta, Pdl, e il professore Oreste Massari, che insegna Scienze Politiche alla Sapienza di Roma.

In collegamento da Santo Domingo, via Skype, il nostro direttore, Ricky Filosa, e da Londra, in collegamento telefonico, Maurizio Morabito, portavoce del PdL del Regno Unito.

Durante il suo intervento, il direttore di Italiachiamaitalia.it è stato molto duro nei confronti del Popolo della Libertà: "Queste primarie PdL appaiono come la fiera delle vanità, un tutti contro tutti. Ci troviamo di fronte a 20 candidati, molti di loro sconosciuti fino all’altro giorno". Insomma, il PdL ancora una volta dimostra di vivere un momento di confusione totale: "Il PdL arriva all’ultimo momento. E per quanto riguarda gli italiani all’estero, onore al Pd, che ha fatto un lavoro per quanto riguarda le primarie e gli italiani nel mondo davvero eccezionale. Eugenio Marino, responsabile del Pd nel mondo, intervistato da ItaliaChiamaItalia ha raccontato di seggi in tutto il mondo, di una squadra di oltre mille volontari al lavoro". E il PdL? "Esistono quattro ripartizioni elettorali, ma si parla sempre e solo di Europa. Se il Pd si è mosso in tutto il mondo, perchè il PdL deve essere sempre l’ultimo per quanto riguarda gli italiani nel mondo? Via dell’Umiltà se n’è sempre fregata degli italiani residenti oltre confine". E ancora: "Noi abbiamo il senatore Caselli, che sulla carta è ancora coordinatore del PdL nel Mondo: avesse detto una parola sulle primarie all’estero! Per giunta in Argentina, dove è residente, ha creato un movimento personale con il quale sta facendo campagna elettorale e con cui punta a candidarsi alle prossime elezioni. Dunque, è questa l’immagine che il PdL ancora una volta vuole dare all’estero?".

In conclusione della puntata Filosa ha anche replicato a Fedi, sulla questione che riguarda l’ordine del giorno dell’On. Porta (Pd) su, fra le altre cose, Comites e Cgie. Fedi ha parlato del voto contrario di deputati eletti all’estero col PdL e con l’Udc. "Non conosco nessun deputato Udc eletto all’estero – ha osservato il direttore del nostro quotidiano online -, forse Fedi si riferiva all’On. Ricardo Merlo, deputato MAIE – Movimento associativo italiani all’estero, che subito dopo il voto ha fatto mettere a verbale di essersi sbagliato, di aver commesso un errore votando, e che un movimento come il MAIE non potrebbe mai essere contrario a un odg come quello proposto da Porta, che anzi condivide in pieno".

Qui di seguito, il video integrale della puntata di Youdem andata in onda giovedì 22 novembre:

NESSUN COMMENTO

Comments