Italiani all’estero, Rai Internazionale è (quasi) morta – di Ricky Filosa

Cari italiani all’estero, ormai sembra tutto deciso. A partire da gennaio, su Rai Internazionale, non esisteranno più programmi dedicati a voi, dedicati ai milioni di italiani nel mondo. La notizia ci arriva direttamente dalla direzione del canale. E’ finita. Forse ci sarà soltanto un canale di ripetizione dei programmi nazionali, un semplice "copia e incolla" di quanto la Rai trasmette in Italia. Programmi come "Italia chiama Italia", "Regioni d’Italia" o "La giostra dei gol", non andranno più in onda.

Quello che segue è il comunicato del Comitato di redazione di Rai Internazionale che sarà letto, a partire da domani, in apertura di tutte le trasmissioni dedicate ai connazionali. Italiachiamaitalia.it ve lo presenta in anteprima:

I tagli dei fondi destinati a RAI INTERNAZIONALE comunicati dalla Presidenza del Consiglio determineranno la chiusura di molti dei programmi della nostra testata.

Se non ci sarà un ripensamento, probabilmente non saremo più in grado di offrirvi “Italia chiama Italia”  e tutti gli altri programmi radio e tv. 

Chiediamo a tutti voi telespettatori di far sentire la vostra voce perché questa testata di RAI INTERNAZIONALE possa continuare a svolgere la propria fondamentale missione di servizio pubblico e voi possiate continuare a fruirne quotidianamente.

Firmato: Il Comitato di redazione di Rai Internazionale

Martedì prossimo è previsto il Consiglio di amministrazione, che dovrebbe mettere fine ai programmi di Rai Internazionale dedicati agli italiani nel mondo. A meno che non succeda un miracolo, Rai Internazionale così come l’abbiamo conosciuta fino ad oggi, con tutti i programmi di servizio dedicati ai connazionali, non esisterà più.

Una riflessione: su 18 parlamentari eletti all’estero, neppure la metà si è mobilitata per difendere il canale Rai dedicato agli italiani nel mondo. E pensare che tutti loro, in campagna elettorale, avevano promesso massima attenzione nei confronti di tutte le vicende che riguardassero il canale Rai dedicato al Sistema Italia oltre confine. Ancora una volta, chiacchiere al vento.

ricky@italiachiamaitalia.com

NESSUN COMMENTO

Comments