Italiani all’estero, Nissoli (Fi): ok tenere in vita corsi italiano in Ontario, insieme si vince

“Dobbiamo lavorare affinché il risultato ottenuto dia buoni frutti e vengano aiutate le istituzioni scolastiche a fornire un programma linguistico sempre più di qualità”

On. Fucsia Nissoli, Forza Italia

“Nella riunione di ieri, 12 luglio, del Toronto Catholic District School Board si è deciso di mantenere vivi i corsi di italiano: una vittoria di tutta la Comunità!”. Lo dichiara in una nota Fucsia Nissoli, deputata di Forza Italia eletta nel Nord e Centro America.

Era presente sul luogo della decisione tutta la Comunità italiana e tutti coloro che hanno lavorato dietro le quinte contattando Trustee, politici, ecc..

Il Centro scuola italiano era presente con studenti e insegnanti, ed era lì anche il Console Generale, Pastorelli, che si è battuto con la Comunità per raggiungere il risultato sperato. Inoltre, erano presenti strutture comunitarie e tra queste il Congresso Italiano con Antonio Porretta, il Comites con Michela Di Marco e tutta la stampa locale.

“Una vittoria di gruppo importante! Questo dimostra che insieme si riesce ad ottenere”, ha subito dichiarato l’on. Nissoli, che aveva inviato una lettera ai Trustees per sostenere il mantenimento in vita dei corsi di lingua italiana.

“Sono particolarmente contenta di questa notizia – ha proseguito l’on. Nissoli – perché viene incontro alla necessità delle famiglie italiane di dare una educazione linguistica ai figli che contempli anche la lingua delle origini e cioè l’italiano. Una vittoria frutto del lavoro sinergico dei vari attori che ruotano attorno alla Comunità italiana”.

“Adesso – ha concluso l’on. Nissoli – dobbiamo lavorare affinché il risultato ottenuto dia buoni frutti e vengano aiutate le istituzioni scolastiche a fornire un programma linguistico sempre più di qualità”.