Italiani all’estero, Nissoli (Fi): Insufficiente risposta Rai su costi abbonamenti Nord America

“Crea solo incertezze: continueremo a dare battaglia!”. La nota della deputata azzurra residente negli Usa, On. Fucsia Nissoli

“La direzione della Rai ha risposto al Quesito posto da me e dal Collega Mulè,in Commissione di vigilanza Rai, sull’aumento dei prezzi per accedere alle piattaforme che trasmettono i programmi Rai in Nord America a prezzi accessibili. Nella sua risposta, la Direzione Rai, dopo aver descritto la situazione ed aver riportato il fallimento del negoziato con l’operatore satellitare Dish, afferma semplicemente di aver assicurato la massima distribuzione possibile della propria offerta e che, ad oggi, i canali Rai, negli Stati Uniti, sono diffusi da 18 operatori”. Lo dichiara l’on. Nissoli, eletta nella Circoscrizione estero – Ripartizione Nord e Centro America.

“Peccato – afferma l’on. Nissoli – che la qualità delle trasmissioni non fa onore ai programmi italiani ed il prezzo non è accettabile. Noi non siamo soddisfatti della risposta e continueremo a dare battaglia finché la Rai non agirà in maniera concreta per permettere agli italiani del Nord America di seguire i suoi programmi in maniera decente e ad un prezzo sostenibile”.