Italiani all’estero, missione imprenditoriale in Brasile targata made in Italy

Quello del Sud America è senza dubbio uno dei mercati internazionali a cui l’Italia guarda con grande interesse. In particolare, il nostro Paese punta molto sulla collaborazione con il Brasile, nazione che continua a crescere nonostante la difficile situazione economica a livello mondiale.

Proprio in Brasile, dal 21 al 25 maggio, si svolgerà una missione imprenditoriale organizzata da Farnesina, ministero dello Sviluppo economico e sistema camerale. A partire sarà l’Italia dell’innovazione tecnologica, rappresentata da circa 200 aziende selezionate tra le 700 che avevano mostrato interesse per l’iniziativa, per rispondere alle richieste di know-how e tecnologia che arrivano dal gigante latinoamericano.

Ad essere coinvolte nell’iniziativa sono oltre 16 regioni italiane, con il coordinamento affidato alle Marche.

Gli appuntamento inizieranno il 22 maggio con un importante forum imprenditoriale a San Paolo, che si terrà nella sede della Federazione dell’industria dello stato brasiliano e al quale parteciperà, tra gli altri, l’ambasciatore Gherardo La Francesca. Durante il forum sono previsti numerosi incontri business to business con aziende locali. In seguito, riferiscono dalla sede diplomatica di Brasilia, la missione si dividerà in diverse missioni settoriali: e così un primo gruppo di imprese, specializzato nel settore dell’automotive e della meccanica, si recherà a Belo Horizonte, nello stato di Minas Gerais, il terzo con il Pil più alto dopo San Paolo e Rio de Janeiro, mentre un altro gruppo, che opera nell’agroindustria e nella biotecnologia, partirà alla volta di Curitiba, nel Paranà; imprese attive nei settori della nautica, della logistica e dell’oil and gas sono invece attese a Santos, importante città portuale nello stato di San Paolo, dove fra le altre cose è prevista la firma di un memorandum d’intesa con l’autorità’ portuale di Venezia per l’avvio di una collaborazione tecnica tra i due scali.

Insomma, una grande occasione per le nostre imprese, che potranno cercare di stringere accordi commerciali con diversi partner oltreoceano. Il Brasile rappresenta anche per le aziende italiane, dunque, una importante opportunità, che i nostri imprenditori non vogliono assolutamente farsi scappare.

NESSUN COMMENTO

Comments