Italiani all’estero, Massimo D’Alema fra i connazionali a Bruxelles

WCENTER 0WJFCJNGIF - 05291327 FOTO WEBSERVER - imgemblema290509132644 - - MASSIMO D'ALEMA - Aenzia EMBLEMA

Dal giugno del 2010 i nostri connazionali possono acquisire la cittadinanza belga senza più dover rinunciare a quella italiana. L’importantissima conquista che rappresenta il diritto alla doppia cittadinanza apre nuove prospettive per le comunità italiane all’estero consentendo loro di approfondire il proprio processo di integrazione. 

Ad oltre un anno dall’introduzione di questa riforma, il Pd di Bruxelles propone "una riflessione su questo argomento e più in generale sui diritti di cittadinanza nell’Europa di oggi". Così nasce l’incontro "Integrazione – Cittadinanza – Diritti: le nuove sfide politiche per le comunità italiane all’esteroe il percorso verso l’Europa dei diritti". Protagonista sarà Massimo D’Alema (Presidente Fondazione Europea degli Studi Progressisti), insieme a Laurette Onkelinx (Vice Primo Ministro e Ministro delle politiche sociali).

L’incontro si terrà il prossimo 23 gennaio alle ore 19:30 al teatro Zinnema (rue de Veeweyde 24 – 1070 Anderlecht – metro Saint-Guidon).

 

NESSUN COMMENTO

Comments