Italiani all’estero, Lunedì a Bergamo ultimo saluto a Mirko Tremaglia

Il funerale di Mirko Tremaglia, deputato Fli, storico ministro degli italiani nel mondo, si svolgerà domani a Bergamo, la città che lo ha visto nascere.

Al funerale non dovrebbe partecipare il presidente della Camera Gianfranco Fini, grande amico di Tremaglia: la terza carica dello Stato, infatti, ha dato l’ultimo saluto al leone sabato mattina.
A rappresentare ufficialmente la Camera dei Deputati sarà Gregorio Fontana, deputato del Popolo della Libertà. 

Il programma è stato messo a punto nei dettagli. Il corteo partirà alle 10.30 del mattino  dalla camera ardente allestita nella ex sede di Alleanza nazionale in via Locatelli: la salma verrà trasferita nella sala consiliare del municipio, visto che l’ex ragazzo di Salò prima di entrare in Parlamento nel 1972 era stato consigliere comunale per il Movimento sociale per molto tempo.

In municipio svolgerà il suo discorso il sindaco Franco Tentorio, vecchio amico e compagno di partito di Tremaglia; anche uno dei nipoti dell’ex ministro farà un’intervento.

Dal municipio la salma sara’ trasferita alla chiesa di San Bartolomeo dove alle 12 sara’ celebrato il rito funebre.

Domani a Bergamo saranno in molti a partecipare al funerale dell’uomo che ha lottato una vita intera per difendere gli interessi degli italiani all’estero e che ha dato loro la possibilità di esprimere il proprio voto direttamente dai paesi di residenza, e di mandare quindi in Parlamento dei propri rappresentanti. Prevista la partecipazione di diversi eletti all’estero, fra cui Aldo Di Biagio, Fli, e Raffaele Fantetti, PdL. C’è chi arriverà persino dall’estero per dare l’ultimo saluto al leone: è il caso, ad esempio, di Vincenzo Zaccarini, esponente di Futuro e Libertà nel Regno Unito.

NESSUN COMMENTO

Comments