Italiani all’estero, L’Italia dà il suo contributo per formazione giovani egiziani

Il nostro Paese dà il proprio contributo a un Egitto in piena transizione: un contributo che passa, in particolare, attraverso la cooperazione nel settore dell’istruzione e della formazione, anche grazie all’Istituto superiore paritario Don Bosco al Cairo, che gode di grande prestigio nell’area e non solo. Tant’è che l’Istituto è diventato un modello da imitare. Il Don Bosco rappresenta uno dei punti di riferimento per la formazione professionale. 

L’ultima iniziativa portata avanti ha coinvolto alcuni giovani egiziani, che sono stati formati da istituti italiani di qualificazione professionale. La cerimonia di consegna dei diplomi si è tenuta proprio al Don Bosco due giorni fa. Presente anche l’ambasciatore Claudio Pacifico, intervenuto davanti ad un pubblico composto soprattutto da studenti e famiglie. Il diplomatico ha voluto sottolineare l’importanza che per l’Italia riveste l’istruzione nel cammino di consolidamento delle istituzioni democratiche.

NESSUN COMMENTO

Comments