Italiani all’estero, “Liberi e Uguali” dopo la Grecia sbarca in Francia

Dopo la Grecia, la Francia: anche in terra francese “sta prendendo forma "Liberi E Uguali", il nuovo soggetto politico guidato da Pietro Grasso

“Liberi e Uguali”, la nuova formazione politica guidata dal presidente del Senato Pietro Grasso, inizia piano piano a occupare sempre maggiore spazio in Europa. Dopo la Grecia, la Francia: anche in terra francese “sta prendendo forma “Liberi E Uguali”, il nuovo soggetto politico unitario della sinistra italiana, che mira a proporre agli Italiani un progetto per un Paese migliore, più equo, più giusto, dove vivere o dove tornare”. E’ quanto si legge in una nota firmata dal coordinamento di “Liberi e Uguali” Francia.

“Per prendere parte alla costruzione di questo nuovo progetto – si legge ancora – vi invitiamo lunedì 18 dicembre alle ore 19h presso la sede INCA CGIL – 44 rue du Château d’Eau, Paris XIème arr., alla nostra prima assemblea pubblica finalizzata a incontrarci, discutere, partecipare e avanzare proposte.

Discuteremo della attuale situazione politica italiana ed europea e degli indirizzi di programma di “Liberi e Uguali”, coalizione guidata da una figura di alto spessore quale è il Presidente Pietro Grasso”.

“Soprattutto, rivolgiamo un invito a tutta la comunità italiana a Parigi per una forte partecipazione, perché questa assemblea sarà anche la prima tappa fondamentale per costruire in trasparenza e democrazia quella parte del programma dedicata agli Italiani all’estero. Vi chiederemo di esprimere e condividere con noi le vostre opinioni, in particolare su tematiche di specifico interesse per gli Italiani residenti in Francia. Speriamo di accogliervi numerosi – conclude la nota -, come siamo stati numerosi a Roma domenica 3 dicembre!”.

Alle prossime elezioni politiche anche oltre confine ci sarà da divertirsi.