Italiani all’estero, Libano: caschi blu al lavoro

 I caschi blu italiani hanno garantito la sicurezza durante il tripartite meeting (Israele – Libano – UNIFIL), organizzato ieri presso il crossing point di Al Naqoura, unico punto di attraversamento e di incontro tra il Libano e Israele. 

 I colloqui generalmente avvengono con cadenza mensile: attraverso questi incontri bilaterali, mediati dal Comandante di UNIFIL, si discutono e risolvono temi spesso legati alla sicurezza.
 
 La Brigata meccanizzata "Pinerolo", di stanza in Libano dal 7 novembre scorso, ha il compito, tra l’altro, di assicurare la cornice di sicurezza al meeting, presupposto indispensabile per lo svolgimento di incontri così importanti per la stabilità dei due Paesi.