Italiani all’estero, la Toscana protagonista alla fiera del turismo di lusso di Hainan

Si è tenuta a Sanya, in Cina, dal 5 all’8 aprile, la fiera del turismo di lusso di Hainan. Si tratta dello show del settore piu’ importante di tutta l’Asia. L’evento è stato un grande successo per l’Italia, per la regione Toscana in particolare, grazie alla partecipazione di alcune tra le piu’ importanti societa’ toscane di costruzione di imbarcazioni di lusso.

Nonostante la crisi internazionale, il mercato del turismo di lusso e’ in crescita nella regione asiatica. Soprattutto sul versante delle grandi imbarcazioni. Gli esperti, infatti, stimano che le vendite di megayacht nel 2012 raggiungeranno una cifra complessiva che dovrebbe attestarsi tra i 350 e i 500 milioni di dollari. E in questo settore l’Italia e’ tra i principali player.  

Alla fiera di Hainan hanno infatti partecipato i principali produttori mondiali di yacht e jet e il nostro paese e’ riuscito a ricavarsi uno spazio e una visibilità proprio grazie all’eccellenza di alcune imprese toscane, coordinate da Toscana Promozione, con il sostegno dell’ambasciata italiana a Pechino e del consolato generale a Canton.

Le imprese hanno saputo sensibilizzare gli operatori locali e le istituzioni a tutti i livelli. Fondamentale il ruolo di Attilio Massimo Iannucci, ambasciatore italiano in Cina – l’unico ambasciatore straniero presente all’evento -, che si è impegnato in prima persona sia intervenendo alla conferenza stampa di presentazione dei marchi toscani, sia partecipando alla Fiera.

NESSUN COMMENTO

Comments