Italiani all’estero, La Marca (Pd): “Recupero della cittadinanza tra i miei primi impegni parlamentari”

E poi la Giornata nazionale degli italiani nel mondo e gli accordi operativi con i governi delle Province del Canada per il reciproco riconoscimento delle patenti di guida

“Nel corso della campagna elettorale ho detto agli elettori che i miei primi atti parlamentari sarebbero stati dedicati alla questione del recupero della cittadinanza, alla istituzione della Giornata nazionale degli italiani nel mondo e agli accordi operativi con i governi delle Province del Canada per il reciproco riconoscimento delle patenti di guida.

Oggi, primo giorno della nuova legislatura, all’atto dell’insediamento della Camera dei deputati, ho presentato due proposte di legge sulla cittadinanza, l’una per il recupero da parte di coloro che l’hanno perduta dopo il loro insediamento in paese straniero per ragioni di lavoro, l’altra per il riconoscimento a favore delle donne, e dei loro discendenti, per matrimonio con cittadino straniero.

Ho consegnato, inoltre, la proposta di legge per l’istituzione della Giornata nazionale degli italiani nel mondo, che lo scorso anno è stato approvato a larghissima maggioranza dalla Camera e che si era fermato al Senato per la scadenza della legislatura.

SEGUI ITALIACHIAMAITALIA SU FACEBOOK, SIAMO OLTRE 100MILA DA TUTTO IL MONDO

Ho già provveduto infine a interrogare il Ministro degli esteri e quello delle infrastrutture e trasporti per sapere quali siano i tempi prevedibili per la stipula degli accordi con i governi provinciali del Canada affinché l’accordo quadro sul reciproco riconoscimento delle patenti di guida possa diventare finalmente operativo e dare i vantaggi attesi da tanti interessati.

“Impegno, serietà e trasparenza” è stato il mio messaggio elettorale. Impegno, serietà e trasparenza saranno le regole di condotta della mia azione parlamentare”.

Comments