Italiani all’estero, Italiana morta nell’incidente ferroviario in Cina

C’è anche un’italiana fra le vittime dell’incidente ferroviario avvenuto ieri in Cina. I morti salgono a 43. La Farnesina riferisce inoltre che fra i 200 feriti c’è anche un cinese di origini italiane.

Il ministero degli Esteri è in stretto contatto con la famiglia della vittima, attrverso il consolato di Shangai. Le autorità italiane e cinesi stanno lavorando insieme per cercare di rilasciare prima possibile un visto ai genitori della donna, che dovranno recarsi in Cina per il riconoscimento del corpo.

C’erano circa 600 persone a bordo dei vagoni del treno coinvolti nell’incidente. Il personale di soccorso sta ancora lavorando sul posto, alla ricerca di eventuali altri morti o dispersi. L’ultima novità parla di una bambina estratta viva dalle macerie dopo 21 ore: priva di sensi respirava ancora. E’ stata subito trasferita in ospedale.

A bordo dei sei vagoni coivolti si trovavano circa 600 persone.

L’incidente è stato il peggiore nella storia dell’alta velocità cinese. E’ in corso il dibattito sulla sicurezza delle linee ferroviarie nel Paese asiatico.

NESSUN COMMENTO

Comments