Italiani all’estero, il pidiellino Picchi: PdL alla Camera? Morti che camminano

Cari lettori, preparatevi perchè questa è bella grossa. C’è un deputato alla Camera che chi segue ogni giorno ItaliaChiamaItalia conosce molto bene: si chiama Guglielmo Picchi, è alla sua seconda legislatura, ed è stato eletto nel 2008 nella ripartizione estera Europa con il Popolo della Libertà.

Picchi, malpancista da sempre, che nei mesi scorsi era pronto a passare all’Udc salvo poi fare marcia indietro (dopo aver visto che non gli conveniva), in queste ultime settimane è molto "grillino" sui vari social network che frequenta. Sappiamo bene, infatti, che Picchi adora stare su Facebook: lo preferisce persino alla Camera dei Deputati, dicono le solite malelingue. Ma l’onorevole residente a Londra non disdegna da qualche tempo nemmeno Twitter. Ed è proprio sul social che "cinguetta" che ha postato la sua ultima perla.

Leggete qui: "#PDL alla Camera è un gruppo di cadaveri che camminano. Non sanno di essere morti…". Postato da Gugliemo Picchi, oggi 24 maggio 2012, su Twitter, appunto. Che dire? Se lo dice lui che conosce il PdL c’è da crederci.

Ma un’altra riflessione va fatta: se quelli del PdL alla Camera sono "morti che camminano", vuol dire che anche Picchi è uno zombie, visto che fino a prova contraria fa parte del Popolo della Libertà, fa parte proprio del gruppo PdL a Montecitorio. Oppure ha cambiato partito e noi non ce ne siamo accorti?

NESSUN COMMENTO

Comments