Italiani all’estero, il Molise si presenta a New York

La Regione Molise e la Provincia di Campobasso hanno presentato con enorme successo a New York, di fronte ad un pubblico di oltre settanta fra agenti di viaggio, tour operators e giornalisti specializzati nei campi del turismo e della enogastronomia, le eccellenze naturali, culturali e artistiche della regione, finora non sufficientemente conosciuta all’estero.

Nella prestigiosa sede dell’ENIT è stato mostrato un filmato sul Molise, predisposto dal Direttore Eugenio Magnani, che ha condotto l’incontro e presentato Antonio D’Ambrosio, già Presidente del Consiglio Regionale e dei Molisani nel Mondo, ora alla guida della Fondazione Arturo Giovannitti.
 
La fondazione  promuove la conoscenza del grande poeta e sindacalista molisano, ingiustamente accusato, quindi assolto, di un crimine che non aveva commesso, nel corso dello Sciopero del Pane e delle Rose scoppiato nell’industria del tessile di Lawrence in Massachusetts nel 1912.
 
D’Ambrosio ha illustrato il Molise, una piccola Regione dalle qualità sorprendenti, terra misteriosa e ricca di arte, storia, tradizioni, cultura, enogastronomia e straordinari paesaggi incontaminati, dal mare alla montagna, con preziosi gioielli da scoprire. Testimonianze d’insediamenti paleolitici, siti archeologici della civiltà sannita e di epoca romana, monumenti medioevali, torri, castelli e antichi borghi vivono in un contesto ambientale puro e di suggestiva bellezza, ricco di aree protette e riserve naturali. Una piccola Regione capace di attrarre e accogliere viaggiatori alla ricerca “del raro, del curioso e del nascosto”.
 
Dopo un breve testimonial di Silvana Mangione, da tempo consulente di pubbliche relazioni negli USA, ed una fitta sessione di domande e risposte, il pubblico presente è stato invitato ad assaggiare alcune prelibatezze della cucina molisana, perfettamente curate da Gianfranco Sorrentino del famoso Ristorante newyorchese “Il Gattopardo”.
 
Il Molise, terra da scoprire, in cui sono ancora possibili sorprese per chi cerca l’autenticità, la ricchezza di offerte e la semplicità di comportamenti e gusti, continuerà nel prossimo futuro il suo programma di attrazione e conquista del mondo americano.

NESSUN COMMENTO

Comments