Italiani all’estero, Guglielmo Picchi (PdL) compra casa a Londra

Guglielmo Picchi, deputato PdL eletto nella ripartizione estera Europa, ha comprato una casa a Londra. E’ quanto risulta dalla sua dichiarazione dei redditi 2011 relativa all’anno 2010.

Ora forse sappiamo come probabilmente utilizza i soldi che gli vengono assegnati, a lui come ad ogni parlamentare, per il rapporto con gli elettori sul territorio: quei quattrini che alla fine vengono usati per pagare i propri collaboratori, come possono essere segretaria e responsabile dell’ufficio stampa. Ma Picchi non ha nè una segretaria (provate a chiamare al suo ufficio alla Camera dei Deputati: non vi risponderà mai nessuno, a meno che lo stesso Picchi sia in stanza e quindi sarà lui a sollevare la cornetta) nè uno straccio di ufficio stampa: è lui stesso ad inviare i suoi comunicati – se così si possono chiamare quelle poche righe per giunta sgrammaticate – dal Blackberry.

Sceglie invece New York Luca Barbareschi, che ha comprato una casa nell’East Village. L’ex deputato Fli, ora componente del gruppo misto, ha acquistato una proprietà del valore di un milione e 125mila euro.

NESSUN COMMENTO

Comments