Italiani all’estero, Governo Delhi su caso Bosusco: Bene dialogo Orissa con Maoisti

Il governo centrale indiano ha sostenuto oggi che le autorita’ dell’Orissa fanno bene a rendere possibile un dialogo con coloro che hanno rapito il cittadino italiano Paolo Bosusco e il deputato tribale locale Jhina Hikaka. Nel corso di una conferenza stampa a New Delhi, il ministro dell’Interno P. Chidambaram ha anche aggiunto che una eventuale decisione di usare la forza per salvare gli ostaggi spetta solo al governo di quello Stato.

Il ministro ha sottolineato che a suo avviso l’unica carta disponibile per il governo dell’Orissa e’ quella di tenere negoziati con gli estremisti per ottenere la liberazione senza danni delle persone nelle loro mani. ‘Ci sono due persone private della liberta’ – ha concluso – per cui il governo di quello Stato e’ nel giusto quando designa interlocutori per parlare con i maoisti o con qualsiasi altro gruppo che puo’ averle sequestrate’.

NESSUN COMMENTO

Comments