Italiani all’estero, Giai (Maie): Manovra Monti dolorosa, ma necessaria

“Ho votato sì alla manovra del governo Monti perché ritengo che, in questo momento, sia la cosa più giusta da fare per tutti. Oggi in parlamento sono state affrontate decisioni difficili e dolorose ma necessarie per salvare il futuro del Paese”. E’ quanto afferma in una nota la senatrice del Movimento associativo italiani all’estero, Mirella Giai.

“E’ un atto  di responsabilità nei confronti dell’Italia e di coerenza nei confronti del presidente del Consiglio che abbiamo appoggiato sin dal primo momento. E’ ovvio che quando si sfoglia qualsiasi quotidiano e si legge che le buste paga sono ferme da dieci anni, che le tasse aumenteranno, che tutti dovremo stringere la cinghia in maniera significativa, non possiamo certo essere sereni, ma l’atteggiamento più costruttivo ci sembrava quello di stare uniti e fare squadra per portare a casa un risultato migliore e non, come si è fatto precedentemente, portare a casa solo il risultato più conveniente. Mi auguro  – conclude la senatrice – che l’Italia riparta presto in maniera produttiva ed efficace e che si apra una nuova stagione di equità e crescita anche per gli italiani all’estero”

NESSUN COMMENTO

Comments