Italiani all’estero, Germania: Comites Monaco visita detenuti italiani

Venerdì 22 luglio, su invito del Direttore del carcere di Keisheim, il Console Generale di Monaco di Baviera, Min. Filippo Scammacca, il Direttore dell’Ufficio Scuola del Consolato, dott. Antonio Cassonello, ed il presidente del Comites, dott. Claudio Cumani, hanno visitato l’istituto penitenziario svevo.

Occasione della visita è stata la consegna ufficiale dei diplomi di terza media conseguiti da sei detenuti italiani al termine di un corso di recupero realizzato nel carcere di Keisheim dallo IAL-CISL-Germania.

Assieme ai detenuti italiani hanno partecipato alla cerimonia anche alcuni detenuti tedeschi, ai quali sono stati consegnati dei diplomi di licenza professionale tedeschi conseguiti in analoghi corsi seguiti all’interno del carcere.

Nel corso della cerimonia, il presidente del Comites ha consegnato al direttore dell’istituto di pena, Friedhelm Kirchhoff, una copia del volume bilingue curato dai Comites di Monaco, Colonia e Dortmund e contenente le costituzioni italiana e tedesca. Il presidente del Comites ha poi consegnato ai connazionali quotidiani ed altre pubblicazioni in lingua italiana.

Dopo la cerimonia, il Console, il direttore scolastico ed il presidente del Comites si sono intrattenuti con le autorità carcerarie, con gli insegnanti dei corsi e soprattutto con i detenuti, con i quali ci sono stati utili e toccanti scambi di esperienze, informazioni e richieste.

NESSUN COMMENTO

Comments