Italiani all’estero, Frattini incontra Skarphedinsson per parlare di Ue ed Expo

Oggi il ministro degli Esteri Franco Frattini e il suo omologo islandese, Ossur Skarphedinsson, si incontreranno alla Farnesina: fra i principali temi sul tavolo, l’adesione all’Ue e la partecipazione all’Expo 2015.

Quello fra Frattini e Skarphedinsson è un colloquio che segue la visita a Roma del presidente Olafur Ragnar Grimsson in occasione delle celebrazioni per il 150esimo dell’Unita’ d’Italia e segna una sostanziale ripresa dei contatti dopo un periodo in cui l’Islanda si e’ trovata costretta a fronteggiare gli effetti devastanti della crisi economica.

I due ministri discuteranno in particolare del cammino di integrazione nell’Ue dell’Islanda. Come e’ noto, il negoziato di adesione e’ stato avviato nel luglio dello scorso anno, con l’apertura dei primi capitoli. Un dossier che si preannuncia sensibile e’ quello che riguarda la pesca, considerata l’importanza che ha il settore per l’economia del Paese.

Tra i temi in agenda anche gli sviluppi della ministeriale del Consiglio artico, tenutasi lo scorso maggio a Nuuk, e il sostegno all’aspirazione italiana ad ottenere lo status di osservatore permanente. Attualmente il nostro Paese e’ osservatore ad hoc. L’incontro di domani sara’ per Frattini l’occasione per rinnovare l’invito a partecipare all’Expo 2015 di Milano.

Sul fronte della cooperazione economica, gli scambi commerciali tra i due Paesi si sono attestati lo scorso anno sui 106 milioni di euro. Le esportazioni italiane hanno totalizzato poco piu’ di 66 milioni (+22,9 per cento rispetto al 2009), mentre le importazioni dall’Islanda sono state pari a 40 milioni.

NESSUN COMMENTO

Comments