Italiani all’estero, Francesca Alderisi senatrice: “Sono commossa, grazie a tutti”. E cita Tremaglia

Negli anni ha conquistato la sua popolarità tra gli italiani nel mondo come conduttrice di Rai Italia. Ora entra in Senato: “Per me più che fare promesse che poi non potrò mantenere, è importante dare voce in Parlamento a chi vive lontano dall'Italia”

Francesca Alderisi, storica popolare conduttrice di Rai Italia, eletta senatrice di Forza Italia nel Nord e Centro America. “Questo risultato – dichiara Alderisi in una nota – rappresenta per me la conseguenza di un lungo cammino costruito negli anni, passo dopo passo, sia in televisione attraverso i programmi “Sportello Italia e “Cara Francesca”, sia attraverso tantissimi incontri con le comunità italiane nel mondo in cui ho approfondito le tante tematiche di loro interesse. Ho lavorato con il cuore da sempre, anche quando il Senato non era nemmeno nei miei pensieri e con lo stesso cuore mi impegnerò a rappresentare i nostri connazionali che vogliono mantenere vivo e reale il contatto con l’Italia”.

Francesca commenta il risultato elettorale che l’ha portata a conquistare il seggio al Senato con 10.994 preferenze: “Sono profondamente commossa nell’avere l’ennesima conferma di quanto sia ancora forte il legame che mi unisce ai tantissimi italiani e discendenti nel mondo che per anni mi hanno seguito con affetto. Per me più che fare promesse che poi non potrò mantenere, è importante dare voce in Parlamento a chi vive lontano dall’Italia”.

“Tra le molte richieste ed esigenze dei nostri connazionali oltreoceano, l’ottenimento della cittadinanza ha un significato particolarmente importante poichè rappresenta un segno d’identità. Chi è nato italiano deve essere riconosciuto tale e di questo ne farò una battaglia personale”.

“In queste ore sono in tantissimi a congratularsi ed augurarmi buon lavoro. Da parte mia un ringraziamento ai vertici di Forza Italia, in particolare al Sen. Vittorio Pessina, Responsabile Nazionale del dipartimento italiani all’estero di FI, al Sen. Lucio Malan che ha particolarmente creduto in questa mia candidatura, all’Onorevole Fucsia Nissoli con la quale ho condiviso la campagna elettorale ed alla quale vanno le mie più sincere congratulazioni per avere riconfermato con successo la sua nomina alla Camera dei Deputati ed a Pasquale Paparella, Coordinatore Nazionale Canada, che ha sostenuto la nostra candidatura. Un ringraziamento speciale a Massimo Magliaro, Direttore storico di Rai International che nell’anno 2000 mi ha dato la possibilità di entrare a fare parte di un importante progetto editoriale dedicato ai nostri connazionali. La mia vittoria è quella di un gruppo di lavoro che ha capito quanto siano speciali gli italiani nel mondo. Non posso non rivolgere un affettuoso pensiero al Ministro per gli Italiani nel Mondo Mirko Tremaglia, più volte intervistato e che in questi anni ha rappresentato per me una guida spirituale importante”.

Francesca Alderisi conclude il suo messaggio citando una frase detta dallo stesso Ministro Tremaglia durante una delle tante conferenze da lui organizzate “Onoriamo uomini e donne che vivono e lavorano all’estero e che rappresentano un patrimonio di inestimabile valore, una ricchezza che abbiamo il dovere di tutelare e valorizzare sempre nel nome dell’italianità”.