Italiani all’estero, Francesca Alderisi scende in campo con il Maie

Francesca Alderisi, che gli italiani all’estero hanno conosciuto in questi anni come conduttirce di Sportello Italia, programma che fino allo scorso anno andava in onda su Rai Internazionale, ha deciso di scendere in campo, di fare politica attiva. E così ha aderito al Maie, il Movimento Associativo degli italiani all’estero, presieduto dall’On. Ricardo Merlo. La sorpresa è arrivata al congresso Maie in Australia.

Si è tenuta infatti presso il Centro Congressi Serafino, di Adelaide, sabato 10 Marzo, la prima Convention del MAIE in Australia, organizzata dai Coordinatori Pascalis, Scali e Carè. Questa serata ha raccolto più di 100 esponenti della comunità italoaustraliana che hanno manifestato, con la loro presenza, vivo interesse per il progetto politico dell’on. Ricardo Merlo.

Una gradita sorpresa per il pubblico intervenuto alla Convention del MAIE in Australia, è stata proprio la presenza di Francesca Alderisi, che ha scelto la Convention di Adelaide per manifestare la sua adesione al MAIE. Nel suo saluto ai presenti, Francesca ha ricordato con grande commozione l’on. Mirko Tremaglia, da poco scomparso, e l’importanza del suo lavoro per la difesa dei diritti degli italiani all’estero.Poi ha dichiarato: "Sono molto emozionata per essere qui e felice di partecipare a questo evento così importante per la collettività italoaustraliana. Come tutti sapete, mi piace avere un contatto vivo e diretto con la comunità degli italiani residenti all’estero. E da tempo seguo quanto sta facendo l’on. Ricardo Merlo con il suo Movimento  Associativo, in tutto il mondo. Perciò non potevo mancare a questo appuntamento che segna per me l’inizio di una nuova fase della mia vita. Aderisco al MAIE perchè credo sia l’unica espressione politica degli italiani nel mondo e lavorerò perche il nostro movimento sia presente in ogni angolo del pianeta".

L’on. Merlo che ha accolto con grande favore le parole di Francesca Alderisi – che ha annunciato tra l’altro che parteciperà anche ai congressi di Melbourne e Sydney – ha così commentato: "Sono molto colpito dall’affetto con cui Francesca è stata accolta qui, ad Adelaide. Segno che la sua popolarità ha radici profonde nel rispetto e nella serietà professionale con cui lei si dedica ai nostri connazionali all’estero. Sono perciò molto contento che abbia deciso di aderire al Movimento Associativo. Presto ci riuniremo a Roma per definire il suo ruolo all’interno del MAIE".

NESSUN COMMENTO

Comments