Italiani all’estero, Firrarello (PdL): Comites sono organismi che vanno rinnovati

Giuseppe Firrarello, senatore del PdL, presidente del Comitato permanente degli italiani all’estero al Senato, è intervenuto nell’ultima puntata di “Linea Mondo – Italiani nel mondo chiamano Roma” su Youdem, nella quale si è parlato principalmente di Comites.

Il pensiero di Firrarello è chiaro: “I Comites sono organismi che vanno rinnovati, per tanti motivi. Noi abbiamo una realtà di emigrazione in un periodo storico che ci porta ad essere presenti in gran parte del territorio mondiale. Sono moltissimi i contatti con connazionali che risiedono all’estero. Italiani che in alcuni periodi sono andati via perchè avevano bisogno di cercare fortuna altrove, che ci hanno dato una grande mano con le loro rimesse nel dopoguerra; poi c’è stato un momento di euforia nazionale quando noi ritenevamo di essere in prima fila fra i Paesi al mondo. Ora, azzerare tutto questo dopo i problemi che abbiamo con la rete consolare, dopo le decurtazioni che ci sono state a torto o ragione per i capitoli che riguardano gli italiani all’estero, non è possibile; non possiamo pensare di troncare questa realtà che ci appartiene. Noi non abbiamo nemmeno idea di ciò che rappresentano questi connazionali, una presenza capillare che rappresenta il nostro Paese molto più di quanto noi stessi pensiamo”.

Poi il senatore lancia la sua proposta: “Visto che i partiti politici si apprestano a rinunciare a una parte del rimborso elettorale, si prendano quei 7 o 8 milioni da quelli e si passi al rinnovo dei Comites”.

NESSUN COMMENTO

Comments