Italiani all’estero, Export in Libano: siamo i numeri uno

Italiani all’estero presenti con forza anche in Libano; ed anche grazie a loro, l’Italia si conferma come primo esportatore verso quel paese. Le cifre sono state rete note dal ministero delle Finanze di Beirut, che nei giorni scorsi ha pubblicato i dati relativi all’interscambio commerciale. Dati che confermano, appunto, il primato dell’Italia. Dopo di noi, ci sono Cina, Francia e Stati Uniti.

Il consolidamento e l’incremento dei risultati italiani si devono anche all’intensa azione di promozione dei prodotti del Made in Italy e di supporto agli esportatori italiani, portata avanti dal ministero degli Esteri e in particolare dalla nostra ambasciata a Beirut.

Nei dettagli, l’export italiano nei primi nove mesi del 2011 è stato pari a un miliardo e 390 milioni di dollari. Importante notare come l’export sia cresciuto del 35 per cento rispetto allo stesso periodo del 2010, superando di ben 18 milioni di dollari quello di tutto l’anno precedente.

Grazie al made in Italy e all’eccellenza della qualità italiana riconosciuta a livello internazionale, la quota di mercato raggiunta globalmente dall’Italia per ciò che riguarda le esportazioni è del 10%. Nel 2010 era del 7,8%. Il made in Italy cresce con forza quindi. Se pensate che Cina, Francia e Usa si sono fermati all’8%, capite bene che questo è un grande successo per il BelPaese.

NESSUN COMMENTO

Comments