Italiani all’estero e Romano, Garavini (Pd): Istituzioni devono essere al di sopra di ogni sospetto

“Con la nostra mozione di sfiducia chiediamo le dimissioni del Ministro Romano su cui pende l’infamante accusa di concorso in associazione mafiosa”. Laura Garavini, Pd, eletta nella ripartizione estera Europa e residente in Germania, è intervenuta in aula nel corso della discussione generale sulla mozione di sfiducia al Ministro dell’Agricoltura, Saverio Romano, e si è appellata ai colleghi invitandoli ad uno scatto di dignità. “Di fronte ad accuse così gravi il Parlamento non può girarsi dall’altra parte. Il Parlamento è chiamato ad assumersi una responsabilità politica ed etica”, ha detto Garavini. “Noi crediamo nel primato della politica. L’Italia non può essere rappresentata da qualcuno che ha in corso un processo per mafia. La politica deve impedire che le istituzioni vengano infangate dal sospetto di infiltrazioni mafiose”.

NESSUN COMMENTO

Comments