Italiani all’estero e Mae, Di Biagio (Fli): Legge su diritti sindacali affossata dai Confederali

“Sono trascorsi quasi 3 anni dall’approvazione, condivisa e unanime, della legge che riconosce i diritti sindacali agli impiegati a contratto del Mae, ma il Senato o meglio alcuni senatori appartenenti alla precedente maggioranza sembrano tentare tutte le strade per affossarla in attesa che passino le prossime elezioni RSU”. Lo dichiara Aldo Di Biagio, deputato Fli in una nota. “A marzo sono previste le elezioni sindacali e alla Camera tutti si sono prodigati affinché una legge sacrosanta venisse approvata senza ostacoli – spiega – mentre al Senato, un parlamentare fomentato dai Confederali, notoriamente contrari alla legge, sta schiacciando le ragioni di migliaia di lavoratori per motivi che a noi non è dato sapere. A mio parere si tratta anche di un palese sgarbo istituzionale”. “Chi sta insabbiando la legge 717 si prenda tutte le responsabilità – conclude – noi cercheremo in tutti i modi di sbloccare la situazioni in tempi rapidi per tutelare un diritto inalienabile del lavoratore”.

NESSUN COMMENTO

Comments