Italiani all’estero e Lexie, Bocchino (Fli): Liberare subito marò italiani

"L’intenzione del ministro di Stato indiano Kaur, che intende gestire la vicenda dei Maró ‘sulla base delle sue leggi’, rende difficile il dialogo con uno stato che abbiamo sempre ritenuto amico e con il quale continuano a esserci buoni rapporti". Lo afferma in una nota il vicepresidente di Fli, Italo Bocchino, che ieri ha incontrato l’ambasciatore indiano in Italia, insieme ai parlamentari di Futuro e Liberta’ Roberto Menia e Barbara Contini.

"La nostra diplomazia – continua – sta facendo un lavoro eccezionale, ma non possiamo accettare che dei militari italiani che si trovavano in acque internazionali, come emerge dalle registrazioni satellitari, vengano trattenuti prigionieri in uno stato straniero. Ci aspettiamo che anche la diplomazia indiana prenda atto del difetto di giurisdizione e si arrivi presto al rilascio dei nostri soldati", conclude Bocchino.

NESSUN COMMENTO

Comments