Italiani all’estero, Di Biagio (Fli): Picchi e Fantetti (PdL) comincino a fare vera politica (se ci riescono…)

“I redivivi Picchi e Fantetti di cui si erano perse le tracce in Europa svariati anni fa intravedendo all’orizzonte la campagna elettorale cominciano ad accozzare frasi prive di senso compiuto nella quali l’unica cosa che si comprende è un attacco, gratuito inutile e insensato a FLI. Consigliamo ai parlamentari di cominciare a fare politica o qualcosa del genere visto che fino ad ora dalle loro parti se n’è vista ben poca”. E’ quanto dichiara in una nota il Coordinamento di FLI in Europa. “Davvero divertente l’affermazione del radicamento del PdL sul territorio – continua – che ci ha regalato qualche minuto di sana risata, francamente un film mai visto”. “Non si capisce di cosa parlano o a cosa ambiscono. Forse dimenticano la penosa politica di tagli verso il mondo dell’emigrazione portata avanti da Berlusconi – conclude – ma loro con tagli e mancati finanziamenti hanno una certa dimestichezza visto che non pagano nemmeno i loro collaboratori e tutto finisce nelle loro tasche. Una versione in piccolo di quella che è stata per tre anni l’esperienza Berlusconi in Italia”.

NESSUN COMMENTO

Comments