Italiani all’estero, Dassù a Buenos Aires: Migliorano rapporti politici fra Italia e Argentina

 Quante volte, su ItaliaChiamaItalia, abbiamo parlato della necessità di rafforzare i rapporti fra Italia e Argentina? Un Paese, quello latinoamericano, che ha tanto da offrire, e dove è fortissima la presenza della comunità italiana. L’Italia, piano piano, sembra rendersi conto che bisogna puntare su una  più stretta collaborazione con quella Nazione.

 Marta Dassù, sottosegretario agli Esteri, è in questi giorni in Argentina, in occasione dell’insediamento di Cristina Fernandez de Kirchner per il secondo mandato alla presidenza dell’Argentina. Dassù ha spiegato che nei rapporti politici fra Italia e Argentina ci sono "grandi miglioramenti", per poi consegnare al Ministro degli Esteri Hector Timerman una lettera del Ministro Giulio Terzi Sant’Agata, in cui il titolare della Farnesina “conferma l’intenzione di sviluppare rapporti privilegiati e preferenziali” tra i due Paesi.

 L’Italia vuole confermare e approfondire il nuovo corso dei rapporti bilaterali con l’Argentina e sviluppare ulteriormente le relazioni politiche, economiche e commerciali, anche attraverso la rimozione dei problemi di accesso al mercato argentino e delle basse tariffe dei servizi pubblici lamentati dalle imprese italiane. Proprio sul fronte economico, ha spiegato Dassù, “ci sono grandi gruppi italiani presenti da anni nel Paese che prevedono nuovi investimenti nel paese, anche se c’è un problema specifico riguardante le piccole e medie imprese sul fronte commerciale”. Il Sottosegretario ha riferito di averne discusso con Timerman: "è nostra intenzione – ha sottolineato – fare appunto tutto il possibile, a fronte di procedure commerciali che appaiono troppo lente" da parte di Buenos Aires.
 
 L’Italia ha chiesto all’Argentina di voler co-presiedere per la prossima scadenza la Conferenza Italia-America Latina e Caraibi che si tiene ogni due anni, e "Timerman ha accettato con molto entusiasmo", ha aggiunto Dassù, precisando che "la trama di fondo dei rapporti bilaterali" con Buenos Aires è quella di "un grande miglioramento nei rapporti politici".

NESSUN COMMENTO

Comments