Italiani all’estero, Da gennaio chiuso il patronato Ital-Israele

 Lello Dell’Ariccia, segretario generale della Uim Israele (Unione Italiani nel Mondo), comunica "con grande dispiacere" che "a causa dei forti tagli di bilancio decisi dal governo italiano a seguito alla grave situazione economica , la Ital – Uil di Roma ha deciso di chiudere, almeno temporaneamente, il patronato Ital-Israele a partire dal 31.12.2011".

"Desidero innanzitutto comunicare agli assistiti che hanno delle pratiche ancora aperte presso il nostro ufficio, che sarà mio impegno personale seguire  la chiusura di ogni pratica in corso.
 Inoltre, sono sempre a disposizione di tutti per aiutare a risolvere qualsiasi problematica legata alle pensioni italiane  indirizzandovi,  se necessario, verso gli uffici competenti in Italia  o attraverso il patronato Ital con sede a Roma con cui continuo ad avere rapporti diretti. La Uil terrà comunque aperta la sezione UIM ISRAELE (Unione Italiani nel Mondo) di cui continuerò ad essere il segretario generale". In questo ambito Lello Dell’Ariccia seguirà "in particolare i rapporti della Uil Scuola con Yad Va Shem ed altri progetti, dei quali vi terrò prossimamente informati".

 Conclusione: da gennaio niente più patronato Ital-Israele. E chissà se seguiranno altre chiusure, nei prossimi mesi…

NESSUN COMMENTO

Comments