Italiani all’estero, Console Montevideo: Pochi soldi, stop assistenza indigenti

"I fondi destinati all’assistenza degli italiani all’estero a disposizione di questo Consolato per l’anno 2012 non sono sufficienti per rinnovare l’accordo di assistenza sanitaria della quale erano beneficiari più di cento connazionali bisognosi". Questa l’amara nota con cui il Console italiano a Montevideo, Cinzia Frigo, comunica la "triste novità" ai connazionali.
 

"In tale contesto di scarsità di risorse, – prosegue – questo Consolato, gravemente preoccupato per dover sospendere prestazioni sinora erogate è spiacente di comunicare che dal 1 gennaio 2012 i predetti connazionali non godranno più dell’assistenza sanitaria integrale fornita da ente mutualistico a carico di questa rappresentanza".  

 

NESSUN COMMENTO

Comments