Italiani all’estero, Consolato Generale di Chicago cerca assistente amministrativo

Due le prove alle quali saranno sottoposti i candidati: una traduzione scritta, senza l'uso del dizionario, di un testo d'ufficio dall'italiano all'inglese e un colloquio

Il Consolato Generale d’Italia a Chicago ha reso nota la pubblicazione di un avviso per l’assunzione di un impiegato a contratto a tempo indeterminato da adibire ai servizi di Assistente Amministrativo nel settore consolare-visti. Le domande potranno essere presentate entro il 20 settembre 2017.

Due le prove alle quali saranno sottoposti i candidati: una traduzione scritta, senza l’uso del dizionario, di un testo d’ufficio dall’italiano all’inglese e un colloquio consistente in una conversazione in lingua italiana intesa a verificare l’ottima conoscenza della lingua, le attitudini professionali dei candidati e le loro condizioni di persone effettivamente integrate nell’ambiente locale e una conversazione in lingua inglese nel corso della quale i candidati dovranno effettuare una traduzione orale estemporanea, senza l’uso del dizionario, di un breve testo d’ufficio dall’inglese all’italiano.

Possono partecipare al bando coloro i quali siano in possesso della residenza negli Stati Uniti d’America da almeno due anni.

Comments