Italiani all’estero, Con scambi fra università l’America Latina è più vicina

Oggi al ministero degli Esteri si è tenuto un convegno che introduce i lavori della Quinta Conferenza Italia-America Latina e Caraibi, che inizierà domani alla Farnesina con l’intervento del ministro Franco Frattini.

Al centro dell’odierno convegno la ricerca di strategie e strumenti per rendere pienamente operativa la cooperazione universitaria con i Paesi dell’America latina e dell’area caraibica. Obiettivo da perseguire attraverso l’incremento della mobilita’ di studenti e ricercatori nelle due direzioni, ulteriori concessioni di borse di studio e formazione in un quadro di piu’ stretta collaborazione con il mondo dell’impresa.

Nel corso del vertice sono state in particolare esaminate alcune iniziative pilota riguardanti settori produttivi e aree geografiche dove sono piu’ stretti i rapporti tra l’Italia e il subcontinente. Condivisa, infine, l’idea di provvedere allo snellimento delle normative per il reciproco riconoscimento dei titoli accademici.

Hanno partecipato all’incontro, fra gli altri, Vincenzo Scotti, sottosegretario agli Esteri, e Giuseppe Pizza, sottosegretario all’Istruzione, ricerca e università.

NESSUN COMMENTO

Comments