Italiani all’estero, Comandante Nato visita postazioni italiane in Kosovo

Il Comandante NATO del contingente KFOR in Kosovo, Major General Erhard Drews, dell’esercito tedesco, ha effettuato nei giorni scorsi un sopralluogo alle postazioni avanzate del KFOR Operational Reserve Force Battallion, costituito principalmente dall’11° Reggimento Bersaglieri italiani.
 
Il Generale Drews si è intrattenuto con i bersaglieri, che trascorrono alcuni giorni in servizio continuativo nelle postazioni avanzate, complimentandosi per "l’alto livello operativo così rapidamente raggiunto e per il drastico miglioramento delle strutture campali", realizzate grazie anche al personale del 10° Reggimento Genio Guastatori di Cremona, in Teatro Operativo in supporto all’11° Reggimento.
 
Il Comandante di KFOR ha anche commentato "la delicata missione del reggimento che deve confrontarsi giornalmente con le forze di sicurezza locali e soprattutto con la popolazione civile, con la quale ha subito instaurato cordiali relazioni".
 
L’11° Reggimento Bersaglieri di stanza ad Orcenico Superiore (PN), comandato dal Colonnello Alfonso Cornacchia, ha assunto la responsabilità quale Riserva Operativa di Teatro del Comando KFOR il 29 aprile 2012, succedendo al contingente austro-tedesco.
 
L’area di responsabilità dell’ORF BN/11° Bersaglieri, nel nord del Kosovo, si trova al centro dell’attenzione politica e dei media a causa del rischio di scontri tra le etnie serba ed albanese.

NESSUN COMMENTO

Comments