Italiani all’estero, Casini: Il voto degli italiani nel mondo va mantenuto

Anche Pierferdinando Casini, leader Udc, è intervenuto al convegno in memoria di Mirko Tremaglia, storico ministro degli italiani nel mondo, tenutosi alla Camera dei Deputati. Tremaglia "ha amato l’Italia, la sua storia, la sua identità. Ha amato gli italiani, in patria e all’estero. Ha avuto un’ostinazione incredibile nel rivendicare il voto degli italiani all’estero", ha detto Casini. "E’ stato un leone indomito", ha aggiunto Casini, che ha poi sottolineato l’importanza di mantenere il voto per gli italiani nel mondo: "Oggi che stiamo pensando alla legge elettorale, dobbiamo stare attenti a non buttare il bambino con l’acqua sporca. La legge attuale e’ perfettibile, ma in essa c’e’ il seme che ha permesso a tanti italiani all’estero di partecipare alla nostra vita politica attraverso il voto".

E sul tema della cittadinanza, "oggi c’è la necessità di far sentire a tanti che nascono e studiano in Italia un comune destino, coinvolgerli in una comune identità di appartenenza al nostro Paese", ha dichiarato il leader centrista, sottolineando come Tremaglia avesse dato la propria disponibilità a "estendere la cittadinanza italiana fuori dai canoni tradizionali".

NESSUN COMMENTO

Comments