Italiani all’estero, Brasile: l’emigrazione italiana passa dal cibo

Emigrazione, alimentazione, integrazione e identita’ sono i temi centrali di un seminario che si tiene l’8 aprile all’Instituto Historico e Geografico Brasileiro (Ihgb), la piu’ antica istituzione culturale del paese latino americano. l’Istituto, gia’ partner del consolato generale italiano e dell’Istituto italiano di cultura (Iic) ospita una giornata di studi sull’Emigrazione italiana e il nesso dialettico fra la spinta a integrarsi nel nuovo contesto socio-culturale e il desiderio di mantenere la propria identita’.

Il cibo svolge in questo processo una importante funzione di natura simbolica, oltre che influenzare in maniera significativa le abitudini alimentari dei brasiliani. Si produce in questo modo un riadattamento delle tradizioni culinarie di provenienza, una sorta di "meticciato gastronomico" i cui aspetti antropologici sono analizzati dagli studiosi italiani e brasiliani partecipanti alla giornata di studio.

L’evento – curato da Marina Faccioli, Ernesto di Renzo e Aniello Angelo Avella – fa parte delle iniziative organizzate per l’Anno dell’Italia in America Latina e per la promozione dell’Esposizione universale di Milano del 2015, che ha come tema centrale "feed the planet", nutrire il Pianeta.

NESSUN COMMENTO

Comments