Italiani all’estero, Aziende tricolori in Argentina alla ricerca di nuove opportunità d’impresa

Quante volte abbiamo parlato su ItaliaChiamaItalia della necessità di creare più forti collaborazioni fra Italia e Argentina dal punto di vista economico, commerciale, industriale? Quante volte Eugenio Sangregorio, esponente del PdL e responsabile del Movimento delle Libertà a Buenos Aires, ha invitato a riflettere sulla necessità di costruire un ponte fra lo Stivale e l’Argentina, un ponte ideale fatto di scambi non solo culturali, sociali, politici, ma anche, appunto, economici?

Ecco che qualcosa comincia a muoversi. Non solo dalla Farnesina hanno notato l’impegno con cui dall’Argentina la comunità italiana si propone come anello di congiunzione fra il BelPaese e il Sud America; adesso si fa la valigia e si vola a Buenos Aires. Dal 24 al 31 marzo, infatti, una delegazione di imprese italiane sarà in Argentina, e in Cile, alla ricerca di nuove opportunità di investimento. L’obiettivo è proprio quello di favorire la ricerca di nuove opportunita’ e di potenziali partner commerciali e produttivi.

Il viaggio è stato organizzato da Promos-Camera di commercio di Milano in collaborazione con le camere di commercio italiane nei due paesi e delle nostre ambasciate, che hanno sensibilizzato gli operatori locali in previsione del tour.

Saranno sette le aziende tricolori che faranno parte della missione. Imprese che operano in diversi settori, quali gomma-plastica, subfornitura, automotive, energia e tecnologie ambientali, medicale.

In Argentina e Cile, oltre agli incontri (sette nel primo paese e tra gli otto e i dieci nel secondo), si terranno country presentation in cui sara’ illustrata una rassegna delle opportunita’ investimento in loco e le modalita’ di approccio al business. In Argentina soprattutto gli occhi saranno puntati sul settore della plastica, nel quale si registra crescente domanda e le aziende italiane sono tra i leader mondiali nella produzione.

La crisi che vive in questo momento l’Italia non ferma quindi le aziende sane, quelle che lavorano bene e che sono alla ricerca costante di nuovi mercati da conquistare, di nuovi progetti da portare avanti. Siamo sicuri che le imprese italiane troveranno terreno fertile in Argentina, anche grazie ai tanti imprenditori italiani che nel Paese dell’America Latina lavorano e operano da anni, pronti a dare suggerimenti e assistenza, pronti a fare squadra per contribuire al successo delle eventuali operazioni che si riuscirà a portare a termine.

NESSUN COMMENTO

Comments