Italiani all’estero, Aziende italiane a Beirut per seminario sull’energia ‘green’

 Dal 12 al 14 dicembre un gruppo di imprese italiane che lavorano nel settore dell’energia si recherà a Beirut, con l’obiettivo di rafforzare i rapporti commerciali e allo stesso tempo per esplorare nuove opportunita’ d’affari con le imprese locali. Ansaldo Energia, Ansaldo Sistemi Industriali, Beghelli, Ducati Energia, Gefran, Imequadri Duestelle, Saet, Selta, Abb e Pogliano Busbar: sono solo alcuni dei nomi che comporranno la delegazione tricolore.

 L’ambasciata d’Italia – insieme all’ufficio ex-Ice e all’Associazione nazionale delle industrie elettriche (Anie) – ha organizzato un seminario sull’energia attraverso il quale si vuole presentare alla comunita’ imprenditoriale libanese le ultime novita’ tecnologiche Made in Italy, in particolare per ciò che riguarda l’energia ‘green’, ovvero il settore che si occupa di energie rinnovabili e della produzione e distribuzione dell’energia elettrica.

 Fonti diplomatiche spiegano: "La questione energetica in Libano e’ molto sentita a causa della carenza di energia elettrica, e per le aziende italiane esistono ottime opportunita’ commerciali". Sempre dall’ambasciata rendono noto che da parte libanese e’ gia’ arrivata l’adesione al convegno da parte di una settantina di imprese, mentre sono oltre un centinaio le aziende locali disponibili a incontri d’affari con quelle italiane.
 

NESSUN COMMENTO

Comments