Italiani all’estero, ambasciata Italia negli Usa sviluppa cooperazione nella Difesa

L’ambasciata italiana a Washington ha organizzato un workshop dedicato alla cooperazione sulla Difesa tra Stati uniti e Italia. L’iniziativa – hanno partecipato 19 aziende italiane e sette tra le principali imprese Usa – e’ stata organizzata in collaborazione con il Segretariato generale della Difesa-Direzione nazionale armamenti (Dna) in stretto coordinamento con la Federazione aziende italiane per l’aerospazio, la difesa e la sicurezza (Aiad).

All’evento hanno partecipato per parte italiana – oltre all’ambasciatore a Washington, Claudio Bisogniero -, anche il presidente e il segretario generale dell’Aiad, rispettivamente Remo Pertica e Carlo Festucci. Per gli Usa e’ intervenuto il Foreign comparative test team (Fctt) del Pentagono, la cui funzione e’ analizzare il mercato internazionale per identificare, sperimentare e acquisire prodotti standardizzati per le forze armate statunitensi.

L’Fctt ha anche fornito alle aziende italiane informazioni sulle modalita’ per accedere ai programmi finanziati dal dipartimento alla Difesa (Dod) americano, dedicati a imprese straniere.

Durante i lavori si sono tenuti anche piu’ di 100 incontri bilaterali tra imprese. "La cooperazione tra Italia e Stati Uniti nel campo dell’industria per la Difesa e’ molto solida e vitale – ha spiegato Bisogniero -, e riflette gli eccellenti rapporti bilaterali e l’elevato potenziale tecnologico e di innovazione delle aziende italiane del settore".  
 


 

NESSUN COMMENTO

Comments